Sviluppa l’intuizione

Devi conoscere la realtà attraverso l’intuizione. Non la conoscenza. Nel momento in cui la realtà è diventata conoscenza è troppo tardi.

Unisci le mani nel Mudra della preghiera. Mantieni il dito indice steso verso l’alto mentre intrecci le altre dita per mantenere unite le mani. Incrocia i pollici. Tieni gli occhi socchiusi. Posiziona le mani un po’ sotto il naso di modo che tu possa guardare le punte degli indici con gli occhi socchiusi.

Inspira in quattro segmenti vigorosi attraverso la bocca a “O” (un segmento di inspiro al secondo; l’inspiro dura quindi 4 secondi) ed espira in un unico espiro vigoroso attraverso il naso (1 secondo).

Tempo: 16 minuti.

Per finire: inspira, trattieni il respiro per 20 secondi e allunga le braccia ai lati parallele a terra, con i palmi rivolti verso l’alto. Questo ti darà il potere di bilanciare il canale centrale della spina dorsale. Espira. Inspira profondamente, trattieni il respiro per altri 20 secondi e apri le dita, rendendole tese come acciaio. Contrai con forza tutto il corpo, porta l’energia alle braccia, espira e rilassa.

Nell’epoca attuale l’intuizione è il principio fondante dell’identità.

Questa è una meditazione per comprendere come possiamo dire alla nostra ghiandola pituitaria di lavorare per noi.

Svolgi l’esercizio insieme ad Alessia

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

Ricevi Y-C News per restare sempre aggiornato.

Ricevi il nostro e-book sul respiro.

Iscrizione newsletter

"*" indica i campi obbligatori

Leggi la Privacy Policy

Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Ricevi Y-C News per restare sempre aggiornato.

Ricevi il nostro e-book sul respiro.

"*" indica i campi obbligatori

Leggi la Privacy Policy

Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.