In un’intervista dello Yoga Journal Ram Rattan Singh, medico chirurgo, insegnante di Kundalini Yoga e membro del Comitato Scientifico Y-C, ci parla di quella che definisce anatomia multidimensionale.

L’approccio multidimensionale che proviene da antiche tradizioni ci mostra infatti come, ben lungi dall’essere solo corpo fisico come spesso crediamo, il nostro corpo sia composto da un sistema complesso di 10 corpi più o meno sottili, ognuno con una sua qualità e funzione.

Conoscerli ci permette di prendercene cura oltre che essere maggiormente consapevoli delle nostre proiezioni.

L’articolo è di Giuditta Pellegrini

Leggi l’articolo completo qui