Oggi su Repubblica Affari & Finanza è uscito un interessante articolo di Irene Scalise sul tema dello yoga in azienda, cui abbiamo dato il nostro contributo.

Sempre di più in Italia prende piede il tema della meditazione aziendale, con benefici sia per l’azienda che per le persone.

100% di rendimento sull’investimento: a fronte di 150 euro investiti, si stima un beneficio netto per l’azienda di 300 euro a collaboratore.

Oltre ad un aumento dell’impegno del 30%.

La filosofia da trasmettere è che possiamo essere molto più efficaci praticando con costanza: la meditazione si rivela ottima per il potenziamento della leadership e la gestione dello stress, per l’affinamento delle proprie soft skills e per rafforzare la coesione del team di lavoro (dai un’occhiata in merito ai nostri programmi).

Come afferma Niccolò Branca, con il quale dal 2015 abbiamo avviato un programma di Yoga Coaching per la sua impresa, il fine ultimo è supportare le persone nella gestione quotidiana delle sfide legate al proprio ruolo personale e privato.

Il punto è riuscire a sviluppare la consapevolezza di sé (o mindfulness): grazie alla meditazione questo è possibile, e il risultato è quello di sviluppare un profitto che abbia come fondamento la felicità di tutte le persone coinvolte nel processo produttivo.

Qui trovi l’articolo completo.